STAGIONE 2019/20

Monari, Cocchi, Resta, Cabrini, Rosier, Begic, Tava, Martines, Vitali, Giroldi, Losi
Salvadores, Tassinari, D'Alie, Tartarini, Cordisco, Varini
 
 

 

Segafredo Bologna

Serie A: 


 


N.
nome ruolo anno cm naz note
6 Ana-Marija Begic A/C 1994 190 CRO  
12 Alessia Cabrini G 1996 178 ITA  
50 Simona Cordisco P 1992    172    ITA  
3 Rae Lin D'Alie P 1987 168 USA/ITA  
  Matilde Dall'Aglio P/G 1991 170 ITA  
  Giovanna Martines G 2000 180 ITA  
25 Jomanda Rosier A/C 1989 184 ITA  
8 Angela Salvadores P/G 1997 178 SPA  
13 Sofia Tartarini   2001   ITA  
7 Elisabetta Tassinari G 1994 172 ITA  
11 Alessandra Tava A/C 1991 183 ITA  
  Greta Varini G 2002 175 ITA  
  Kaylon Williams A/C 1992 189 ITA  
             
  Giancarlo Giroldi All     ITA  
  Jordan Losi Ass     ITA  
  Dante Monari Ass     ITA  
 

 

Campagna abbonamenti

VIRTUS FEMMINILE, IL PUNTO A UNA SETTIMANA DAL RADUNO

tratto da bolognabasket.it - 20/08/2019

 

 

La Virtus femminile, allenata da coach Giancarlo Giroldi, inizierà la sua stagione la prossima settimana, il 26 agosto. Il Resto del Carlino, a firma Filippo Mazzoni, ha fatto il punto della situazione a oggi.

Cinque giocatrici sono certamente confermate, reduci dal Progresso che ha conquistato la promozione in A1: Cordisco, D’Alie, Tassinari, Tava e Rosier. Il coach spera ancora di convincere Dall’Aglio, Storer e Nannucci, che comunque avrà un ruolo dirigenziale in società.

Per quanto riguarda il mercato, in settimana si conta di chiudere le tre straniere. L’ala forte potrebbe essere la croata Kristina Begnic, già vista a Cagliari, La Spezia e Crema. La società ha fatto anche tentativi per Benedetta Bagnara, che però per scelta di vita ha scelto di ripartire dalla A2 a Ponzano Veneto, e per Milena Micovic, con la quale però non è stato trovato l’accordo economico.

 

PRIMO ALLENAMENTO PER LA VIRTUS FEMMINILE

tratto da www.virtus.it - 28/08/2019

 

Sorrisi, entusiasmo e passione durante questo primo allenamento della stagione per le ragazze della Virtus Femminile!

In attesa dei nuovi acquisti, ieri pomeriggio, le ragazze si sono allenate al Csb di Bologna guidate dal Coach Giroldi!

Le parole del Coach : “Finalmente siamo partiti dopo un’estate di grande attesa. La squadra non è ancora al completo ma le ragazze si sono allenate con grande voglia e attenzione. E’ stato un ottimo inizio, in queste settimane la società e lo staff si dedicheranno al recupero fisico di alcune giocatrici. Questa è una settimana di introduzione in cui ci alleneremo una volta al giorno mentre dal 2 settembre, con l’arrivo delle nuove giocatrici, inizieremo con i doppi allenamenti. Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova stagione nel migliore dei modi”.

L'ESORDIO DELLA VIRTUS ROSA: "ALLA PARI CONTRO TUTTE"

Al Csb coach Giroldi detta le regole. Sorpresa, c'è Dall'Aglie, Matilde per ora dà una mano: "In futuro vedremo". E come vice coach ecco Losi

di Filippo Mazzoni - Il Resto del Carlino - 28/08/2019

 

La stagione della Virtus femminile ha preso il via con il primo allenamento al Csb. Il caldo all'interno dell'impianto di via Marzabotto non ha fermato la voglia di cominciare delle ragazze. C'è qualche curioso, accorso per l'occasione a vedere il primo allenamento, c'è la squadra e il nuovo staff tecnico che oltre al coach Giancarlo Giroldi e al preparatore atletico Carlo Vitali vede la presenza in campo di una figura storica come Dante Monari e Jordan Losi, ex giocatore alla prima stagione da vice dopo aver appeso in estate le scarpette al chiodo.

"È importantissimo partire, abbiamo aspettato tutta l'estate che questo momento arrivasse e finalmente eccoci qui non siamo ancora al completo, ma abbiamo iniziato a mettere benzina nel motore per farci trovare pronte il 5 di ottobre all'esordio con Broni" conferma Giroldi.

Prima settimana per riprendere il movimento, poi da lunedì si inizierà a fare sul serio.

"Dalla prossima settimana ci aspettano 3 settimane intense, alternando atletica e tecnico-tattico. Rientrerà D'Alie dagli Europei 3x3, arriveranno le straniere e speriamo di aver chiuso anche con le italiane. Dovremo aspettare invece qualche giorno in più per Tava, al lavoro con la fisioterapista Veronica Cocchi, che dovrebbe rientrare in campo intorno al 10 settembre".

Il 10 settembre che sarà anche data della prima uscita con Moncalieri. A cui farà seguito il confronto con Geas il 14, poi la doppia sfida con Lucca e infine il torneo di Schio con le vicentine padroni di casa San Martino e ancora Geas.

"Devo ringraziare Paolo Ronci e Luca Baraldi, abbiamo 3 straniere che ci daranno una mano. Sono convinto che possiamo giocare al livello di tutte le altre, sappiamo che ci sono corazzate come Ragusa, Venezia e Schio, noi cercheremo di giocare il nostro basket con l'obiettivo di mantenere categoria e trasmettere l'immagine positiva della squadra in giro per l'Italia.

La piacevole sorpesa è vedere in campo anche Matilde Dall'Aglio, ex capitano del progresso che insieme alle compagne aveva conquistato l'A1.

"Per ora sono qui per dare una mano con gli allenamenti. Mi sono laureata e non so cosa il lavoro mi permetterà di fare" conferma Dall'Aglio anche se l'impressione è che il pressing di coach Giroldi e di Federica Nannucci, sempre più immersa nel ruolo dirigenziale, stia facendo breccia. A completare la truppa anche due under, Sofia Tartarini in doppio tesseramento con Francesco Francia Zola Predosa e Giovanna Martines, in prestito da Battipaglia.

LA VIRTUS ANCORA INDIETRO : MONCALIERI LA SPUNTA 66-70

di Chiara Zanelli - Il Mosstardino.it - 11/09/2019

 

Si da il via alla pre-season delle ragazze bianconere , che debuttano contro la squadra di A2 di Moncalieri .

L’ atmosfera al CSB è calda e carica sin dal primo minuto di riscaldamento con ritmo alto, concentrazione e uno Staff molto vigile sulle ragazze.

La gara inizia con buon movimenti in attacco per Moncalieri , che dimostra subito di non essere un’ avversario comodo. Per la Virtus, iniziano con determinazione Salvadores e D’ Alie che inaugurano il match dando il via ad una serie di attacchi positivi , e mettono in difficoltà le avversarie che dopo pochi minuti si vedono costrette a fermare la corsa delle bianconere .

Salvadores in regia, regala ritmo  e penetrazioni in attacco , mentre in difesa aggressività con l’ aiuto anche della numero 3 Ray, che a sua volta riesce a dare ritmo e varie possibilità di conclusioni da tre o giocando con il pivot ottimi pick & roll .

Moncalieri rosicchia punti con l’ aiuto della bravissima Grigoleit la quale prende rimbalzi e si fa sentire sotto canestro. La Giocatrice tedesca, classe 89’ ha infatti concluso la stagione come miglior marcatrice e miglior rimbalzista della Akronos Moncalieri .

Si conclude cosi il primo quarto con la Virtus in vantaggio 20-16.

Ray porta molta intensità offensiva ma questo non basta per far calare il ritmo all’ Akronos che ormai è in fiducia tirando con un’ ottima percentuale da tre. Il coach Giroldi si vede costretto a far rifiatare le sue ragazze .

Virtus in difesa molto aperta per impedire tiri dalla lunga distanza, ma fan si che Moncalieri si adatti alla difesa e trovino punti in sequenza molto facili da sotto, con semplici scarichi , le ragazze ancora troppo poco legate per potersi bilanciare difensivamente.

A fine della seconda frazione di gioco D’ Alie e Begic si cercano molto, trovando giocate molto semplici ma piene di energia ,che portano un parziale positivo per la Virtus Bologna .

Nel terzo quarto, la virtus continua a trovare ritmo con l’ americana  che ruba palloni ed è una spina sul fianco per le avversarie, ma Moncalieri è una squadra molto fisica che cerca contatti su ogni penetrazione , traendo in inganno la virtus che si carica di falli.

Nonostante tutto le Bianconere non ci stanno e continuano a lottare anche nel quarto quarto , dove la Virtus trova subito intensità e punti semplici con la solita sponda play-pivot, che sembrano viaggiare in sintonia, l’ esperienza di D’ Alie unita hai centimetri di Begic prospettano un futuro divertente .

Moncalieri vedendo il parziale positivo delle Vnere pensa bene di riaffidarsi alle mani della tedesca Grigoleit che torna in campo facendo la differenza .La Virtus ormai stanca fa si che molli un po’ in difesa e le ragazze piemontesi si aggiudicano la vittoria con un +4 sulla Virtus Bologna .

Buona partenza per questa Virtus,, che sicuramente ha molto da lavorare in ambo i lati del campo , in attesa anche delle ragazze in arrivo, ma hanno lanciato un ottimo messaggio di unione del gruppo della voglia che hanno di crescere e di vestire questi colori.